Il Percorso dell’Olio e Montisola

Mini-crociera con partenza da Sulzano per il “Giro delle 3 Isole” del lago d’Iseo: Montisola, San Paolo e Loreto. Sosta a Montisola, l’isola abitata più grande dei laghi europei, ricca di bellezze naturali e paesaggistiche, per scoprire le tradizioni del passato legate alla produzione di reti da pesca, alla fabbricazione di barche, alla conservazione del pesce e alla produzione dell’olio, nonché a fatti storici e leggende del luogo. Visita al frantoio “La Masna dell’Isola” di Carzano e degustazione dell’olio (grazie alla collaborazione dell’Associazione Olivicoltori Montisolani), per entrare in diretto contatto con una delle produzioni tipiche dell’isola e del Sebino!

Visita del piccolo borgo di Carzano e pranzo al sacco presso la zona pic-nic, tra gli ulivi!

Nel pomeriggio bella passeggiata a piedi fino a Peschiera Maraglio (circa 2,5 Km). Prima di arrivare al borgo si incontrano i cantieri nautici, dove si può osservare la produzione di barche in legno… Arrivo a Peschiera Maraglio e visita del borgo, con descrizione dell’antica attività del luogo legata alla produzione delle reti, della pratica della pesca e della conservazione del pesce. Se possibile, compatibilmente con i giorni di apertura, visita del piccolo museo legato a tutte queste attività…

Ovviamente si vedrà anche la barca tipica del lago d’Iseo, il naèt!

Merenda e rientro a Sulzano nel pomeriggio.

Oppure

– In mattinata imbarco da Sale Marasino a Carzano. Visita del piccolo borgo e in particolare del frantoio “La Masna dell’Isola” di Carzano e degustazione dell’olio (grazie alla collaborazione dell’Associazione Olivicoltori Montisolani), per entrare in diretto contatto con una delle produzioni tipiche dell’isola e del Sebino!

Breve passeggiata in direzione di Siviano per vedere dell’alto l’isoletta privata di Loreto.  Ritorno verso Carzano e pranzo al sacco presso la zona pic-nic, tra gli ulivi!

Nel pomeriggio bella passeggiata a piedi fino a Peschiera Maraglio (circa 2,5 Km). Prima di arrivare al borgo si incontrano i cantieri nautici, dove si può osservare la produzione di barche in legno… Arrivo a Peschiera Maraglio e visita del borgo, con descrizione dell’antica attività del luogo legata alla produzione delle reti, della pratica della pesca e della conservazione del pesce. Se possibile, compatibilmente con i giorni di apertura, visita del piccolo museo legato a tutte queste attività…

Ovviamente si vedrà anche la barca tipica del lago d’Iseo, il naèt!

La passeggiata prosegue oltre il borgo per vedere, a distanza, anche l’altra isoletta privata, San Paolo.

Durante la giornata si descriverà quindi Montisola, l’isola abitata più grande dei laghi europei, ricca di bellezze naturali e paesaggistiche, per scoprire le tradizioni del passato legate alla produzione di reti da pesca, alla fabbricazione di barche, alla conservazione del pesce e alla produzione dell’olio, nonché a fatti storici e leggende del luogo.

Merenda e rientro a Sulzano nel pomeriggio.

“Giro delle 3 isole” del lago d’Iseo e Museo della Rete

– Mini-crociera con partenza da Sulzano per il “Giro delle 3 Isole” del lago d’Iseo: Montisola, San Paolo e Loreto. Sosta a Montisola, l’isola abitata più grande dei laghi europei, ricca di bellezze naturali e paesaggistiche, per scoprire le tradizioni del passato legate alla produzione di reti da pesca, alla fabbricazione di barche, alla conservazione del pesce e alla produzione dell’olio, nonché a fatti storici e leggende del luogo.

Sosta a Siviano e visita al Museo della Rete e al retificio.

Arrivo in barca a Peschiera Maraglio, visita del borgo e pranzo al sacco.

Nel pomeriggio passeggiata verso Carzano, passando accanto ai cantieri nautici, dove si può osservare la produzione di barche in legno…

Arrivo a Carzano e visita del frantoio “La Masna dell’Isola” di Carzano e degustazione dell’olio (grazie alla collaborazione dell’Associazione Olivicoltori Montisolani), per entrare in diretto contatto con una delle produzioni tipiche dell’isola e del Sebino!

Rientro in barca da Carzano a Sulzano.

CONTATTATECI per informazioni e prenotazioni!!

GIORNATA INTERA NELLA VALLE DEI SEGNI, INSERITA NELLA LISTA DEL PATRIMONIO DELL’UNESCO

Un tuffo nel passato alla scoperta di rocce istoriate, raffiguranti scene di vita quotidiana e simboli, incise dall’uomo camuno in epoca preistorica.

Il mattino è dedicato alla VISITA DELLE INCISIONI RUPESTRI attraverso un percorso della durata di 2 ore circa nella RISERVA NATURALE DELLE INCISIONI RUPESTRI di CETO CIMBERGO E PASPARDO o AL PARCO NAZIONALE di NAQUANE a Capo di Ponte.

Pranzo al sacco (possibilità di avere spazio al coperto con contributo)

Nel pomeriggio LABORATORI NELL’AREA DIDATTICA legati alle attività svolte dall’uomo camuno nella Preistoria:

(2 ore e mezza circa – scelta tra 2 o 3 laboratori tra quelli indicati di seguito )

– DIMOSTRAZIONE DELL’USO DEL TELAIO E REALIZZAZIONE DI UN BRACCIALETTO

– LA PITTURA NELLA PREISTORIA

– SIMULAZIONE DI SCAVO ARCHEOLOGICO

– RILIEVO DELLE INCISIONI

– TIRO CON L’ARCO PREISTORICO

Brescia Romana giornata intera

Percorso in città alla riscoperta dell’antica BRIXIA

Visita di Piazza del Foro, cuore dell’antica città romana, con i suoi principali monumenti, come il  Tempio Capitolino, il Teatro, i resti del colonnato e della Basilica Romana…

Possibilità di entrare nell’area archeologica (a pagamento) per la visita del Tempio Repubblicano, interno delle aule del Tempio Capitolino e area del teatro.

Possibilità di visitare i resti della Basilica Romana (solo mattina) e dell’area archeologica di Palazzo Martinengo (in base agli orari di apertura).

Visita della sezione romana del Museo di Santa Giulia (a pagamento), con le Domus dell’Ortaglia, la celebre Vittoria Alata, la sezione delle necropoli, mosaici e reperti di inestimabile valore…

Pranzo al sacco con possibilità di area al coperto.

 

Ville romane sul lago di Garda

Il lago di Garda offre la possibilità di visitare interessanti siti archeologici di epoca romana…

In mattinata visita di Sirmione e in particolare dei resti di un’imponentissima villa romana del I secolo d.C., nota oggi con il nome di “Grotte di Catullo”. Questo edificio è stato costruito sulla punta della penisola, il luogo in assoluto più bello di Sirmione, da qui si può, ancora oggi, godere di un panorama mozzafiato! La villa è immensa, con i suoi 26.250 metri quadrati risulta essere l’edificio residenziale romano più grande del nord Italia giunto fino a noi.

Possibilità di “Giro della penisola di Sirmione in motoscafo” (a pagamento) per ammirare il panorama da un punto d’osservazione inusuale e andare a scoprire la fonte termale…

Spostamento a Desenzano per la visita alla Villa Romana, una delle più importanti testimonianze di villa romana di età tardo antica. Risalente al IV sec. d.C., conserva molti mosaici pavimentali, testimonianza delle mode legate all’arte musiva dell’epoca.

Durante la visita si scopriranno i diversi settori in cui era suddivisa la villa (residenziale, termale, rurale…) e i resti rinvenuti negli scavi archeologici oggi esposti nel piccolo museo all’ingresso.

Brescia romana e villa romana sul lago di Garda

E’ naturalmente possibile costruire un itinerario specifico abbinanado la visita a Brescia romana a una delle ville romane del Garda!

CHIEDETECI INFORMAZIONI E DETTAGLI!