Escursioni Tematiche

Qui di seguito, proponiamo un programma relativo ad una giornata in Franciacorta e Lago d’Iseo, che potrebbe essere alternativo ad un itinerario già conosciuto, con un carattere ENO-GASTRONOMICO:

La Franciacorta è indubbiamente conosciuta per il suo ottimo vino “con le bollicine”ma…non solo!

E’ infatti una terra di antiche tradizioni storiche e con un tessuto culturale notevole.

(Nell’arco della giornata cercheremo di conoscere gli aspetti paesaggistici, insieme a quelli eno-gastronomici e storico-culturali, il tutto abbinato al paesaggio lacustre del Sebino).

Incontro con la guida in Via Europa, a Iseo, alle 9.15 circa..

Ore 9.30 – Visita del centro storico, di impronta medievale, con Piazza Garibaldi, dove risiede il primo monumento dedicato all’eroe dei due mondi in Italia, la Pieve di Sant’Andrea, il Castello Oldofredi e la Chiesa di Santa Maria del Mercato.

Giro panoramico in pullman fra vigneti e castelli.

Ore 11.30 – Visita di una cantina della Franciacorta, dove sarà possibile conoscere il metodo di produzione del famoso vino “con le bollicine”, si vedranno i vari ambienti dell’azienda agricola e si terminerà con la degustazione del “Franciacorta D.O.C.G. ” con stuzzichini vari!

Ore 12.30 – Pranzo in ristorante tipico

Ore 14.45 – Partenza per Sulzano, dove ci si imbarca per Montisola, l’isola più grande dei laghi in Europa, ricca di bellezze naturali e paesaggistiche, dove tuttora sopravvivono le tradizioni del passato legate alla produzione di reti da pesca, alla fabbricazione di barche e alla conservazione del pesce, nonché a fatti storici e leggende del luogo.

Passeggiata a Peschiera Maraglio e tempo libero.

Se possibile, visita a un frantoio del lago d’Iseo dove si produce olio extra-vergine d’oliva D.O.P.

Il giro panoramico ci permetterà di conoscere Piazza del Foro, con il Tempio Capitolino, e il teatro romano; Piazza Paolo VI, con il Broletto (Palazzo Comunale) e la Rotonda (Duomo Vecchio), entrambi del periodo medievale ed, infine, la Rinascimentale Piazza della Loggia con l’architettura Palladiana del palazzo municipale e la Torre dell’orologio.

Pranzo libero.

Nel MUSEO DI SANTA GIULIA, si può ripercorrere la storia di Brescia dal periodo Preistorico, attraverso il periodo Romano, Medievale (In particolare quello Longobardo) fino al periodo del dominio Veneziano (rinascimentale) … da non perdere: la Vittoria Alata, le Domus dell’Ortaglia, la Chiesa di San Salvatore e la Croce di Desiderio.